Roccagiovine

Uccise compagna: 30 anni-sequestro conti

Condannato a 30 anni di carcere Francesco Carrieri, il direttore di banca che il primo maggio del 2017 ha ucciso la compagna Michela Di Pompeo a Roma. Il gup Elvira Tamburelli ha inoltre, disposto il sequestro dei conti correnti dell'uomo e del tfr in vista della decisione del giudice civile che dovrà stabilire il risarcimento ai familiari. Il gup dunque ha accolto la richiesta della Procura al termine di un processo svolto con rito abbreviato. La vittima era insegnante della Deutsche Schule. "Non c'è gioia per questa sentenza - ha commentato il fratello della donna, assisto dall'avvocato Luca Petrucci - ma abbiamo la consapevolezza che è stata fatta giustizia".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie